Ristorante



Il gambero rosso

Il ristorante nasce da un ritorno a casa, dal desiderio di Anna Maria e Giuseppe Sculli di guardare al futuro ripartendo da quel mare che avevano lasciato anni prima da emigranti.

È la fine degli anni ’70 quando la sfida di questa coppia coraggiosa si realizza nel Gambero Rosso, un luogo del gusto e della convivialità creato per rendere omaggio alla natura generosa della loro terra di origine e valorizzarne le produzioni tipiche. E da allora, diventa la ragione di vita di un’intera famiglia.

Il nuovo capitolo scritto da Riccardo e Francesco, figli cresciuti nel calore di una passione le cui radici affondano ancora nella terra e nel mare di Calabria, esprime il profondo rispetto per la tradizione gastronomica ed i prodotti del territorio, ma anche l’indispensabile sinergia con i produttori e fornitori locali.

I piatti del Gambero Rosso sono una narrazione sensoriale di questa terra scompigliata dal vento e profumata di mare, verde di boschi e rigorosa, umile e capace di stupire.

Per riscoprire il gusto puro, autentico, della terra come del mare.

Ristorante

Scopri

Enoteca

Scopri

Il territorio

Scopri

Menu


A piedi nudi sulla sabbia

Scopri

Torre del Cavallaro

Scopri

Nasse

Scopri

Calabrian' sushi

Scopri


Lo Chef

Nasce a Toronto ed entra nella cucina del ristorante di famiglia da ragazzino, occupando il gradino più basso, da dove si osserva ogni cosa. Un’esperienza che stimola la passione per quest’arte ed il desiderio di conoscere l’infinito mondo del gusto, tanto da entrare giovanissimo alla Boscolo Accademy di Chioggia. La più recente conquista è il percorso specialistico in cucina evolution, per promuovere una cucina di qualità che rispetti le proprietà nutrizionali dei prodotti e la salute, senza sacrificare il gusto. Sempre in cerca di nuove occasioni di apprendimento, costantemente impegnato a fare esperienza del grande patrimonio enogastronomico di questa terra e alimentare la consapevolezza verso la ricchezza delle sue tipicità, con grande determinazione e umiltà Riccardo è arrivato al centro della scena enogastronomica nazionale con l’assegnazione di una Stella Michelin nel 2013, riconfermata ogni anno da allora. Tra i riconoscimenti si segnalano lo Chef Award ‘Best 100 Chef’ 2017, Corona Radiosa (massimo riconoscimento) per il Taccuino dei ristoranti d’Italia  Gatti Massobrio, 1 cappello nella Guida Espresso, presente nella guida Gambero Rosso, Cucina d’Autore per la guida Touring Club. Nel febbraio 2017 è stato guest chef presso i ristoranti della catena alberghiera Shangri-La a New Delhi, India.